Il mare fa bene al cervello e rende felici. Lo dice la scienza

By | 2 marzo 2018

Uno studio condotto in dieci anni di ricerca scientifica dimostra come l’acqua rilasci sostanze chimiche collegate alla felicità

Stare vicino all’acqua stimola il cervello.
E’ quanto risulta da uno studio condotto in dieci anni di ricerca scientifica che dimostra come questo elemento rilasci sostanze chimiche collegate alla felicità, come la dopamina, la serotonina e l’ossitocina.

Lo riporta il sito ericazuanon.com che cita il libro di Wallace J. Nichols ‘Blue Mind.

Lo studio dimostra come il mare arrechi al cervello cinque benefici fondamentali per la felicità:

1. Il colore blu da’ sollievo
A quanto pare il colore blu è anche il colore preferito del mondo.

2. Stare lungo la costa rende più rilassati
Osservare questi posti attiva le parti del nostro cervello che riconducono a un atteggiamento positivo nei confronti della vita

3. Il mare rinvigorisce le menti stanche
Il mare migliora il rendimento e la concentrazione di chi lo guarda

4. Non sono sufficienti le foto, meglio la vista sul posto
Le persone sono più serene e felici quando si trovavano vicino al mare

5. L’acqua ci riporta al nostro stato naturale
Siamo connessi all’acqua fin dal principio della nostra vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *